Ancora cessione di potere in favore dell’UE

Altro che preoccuparci del Fiscal Compact in Costituzione!!! Con il voto del Parlamento europeo del 20 febbraio scorso sul così detto “Two Pack”, si va verso una competenza  prevalente della UE nella redazione dei bilanci nazionali. E’ legge, infatti, il principio per cui ogni stato membro dovrà presentare entro il 5 ottobre di ogni anno -a partire dall’anno in corso- i piani di finanza pubblica per l’esercizio finanziario dell’anno successivo. Se l’esame della bozza dovesse rilevare una “seria non rispondenza” agli obblighi previsti dal patto di stabilità e crescita, la Commissione europea esorterà il paese a correggere il piano, e nei casi più gravi potrà persino procedere all’avvio di procedure di sorveglianza rafforzata e di programmi di aggiustamenti macroeconomici.  http://www.eunews.it/2013/05/14/con-il-two-pack-bruxelles-diventa-co-legislatore-sui-bilanci-degli-stati/6991

Siamo sicuri che in assenza di un’Unione Europea vera e propria, questa soluzione non porti verso forme di controllo esterno da parte di paesi europei più forti sugli altri, con ovvio danno dei più deboli?

Questa voce è stata pubblicata in Economia e finanza e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...