Rassegna Adusbef 25.11.2014

L’Aeeg (con le pratiche sul distacco verso i morosi) ed il Governo in barba al referendum di due anni fa scaricano sui consumatori i maggiori oneri per gli investimenti nel settore idrico calpestando il voto referendario e la democrazia. Adusbef dice no a questo. L’acqua è e deve rimanere bene comune e non per pochi ricchi!
http://95.110.252.214/VoloPressSuite/ReportPublisher/Default.aspx?USER=MNOVELLI&ID=4be65c22-f3fb-4267-8c74-5354e9d6b845

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...